181 – tardivo

Un rientro a casa faticosissimo, talmente faticoso che l’unica era quella di cambiarsi, mettersi direttamente il pigiama e sperare di riuscire a mangiare qualcosa cucinato da qualcun altro, mentre qualcuno su WhatsApp ironizzava che “è per non perdere l’allenamento”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.