319 – after

E alla fine, è andata bene.

La giornata è riuscita e il festeggiato sembra aver apprezzato tutte le attività che gli abbiamo propinato.

E d’altronde, come poteva non apprezzare un mega sfidone a Mario Kart sullo schermo di una sala cinema, una solita Gaetano’s pizza, una (massacrante) sessione di due ore di paintball, una cena con concerto Gem Boy + Cristina d’Avena?

Ecco 🙂

Il problema, però alla fine è stato solo il paintball: non tanto durante, quanto adesso, visto che sto sentendo ogni colpo e botta e livido che mi son fatto in una delle troppe scivolate tentando di nascondermi da una protezione all’altra.

E anche quella botta di freddo che è arrivata all’ultimo, quando ormai ce ne stavamo andando e che ha comportato l’arrivo di un’amica che non vedevo da un bel po’: la Febbre 38.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *